venerdì 3 febbraio 2012

L'ego, l'unica malattia

Visto che si parla di medicina quantistica se possiamo immaginare una medicina advatica?

__________________________

La maggior parte la malattia è causata da uno squilibrio della psiche. I modelli psicologici basati sul concetto ego creano energia che si muove in modo confuso. Quando è chiaro ciò che si è, allora questi modelli cominciano riequilibrarsi e armonizzarsi, tuttavia questo potrebbe richiedere una vita intera, così se ci si attende una perfetta salute del corpo uno potrebbe restare in attesa per molto tempo 

La malattia non è più vista nel modo in cui era vista una volta, non la si combatte, e non c'è una proiezione di una condizione "migliore" del corpo rispetto a ieri o domani. C'è molta più accettazione e tolleranza al dolore etc, in questo modo quindi si potrebbe dire che il VEDERE di ciò che si è cambia la Gestalt a livello psicologico, cosa che poi dà, ovviamente, un modo totalmente diverso di vivere la malattia e la sua accettazione.

La medicina sembra muoversi nella giusta direzione con particolare attenzione alle frequenze e spostarsi lontano da prodotti chimici. Anche in queste direzioni più avanzate si ritiene che una percentuale enorme di ciò che viene utilizzato come metodo è placebo. Si potrebbe presto rendersi conto che TUTTO è placebo e che la malattia non deve esistere affatto. Ho visto le malattie che sono scomparse che potrei solo definire miracoloso. Un minuto erano presenti e il prossimo SPARITE!

La vera e propria malattia che io vedo da affrontare è il confondere ciò che si è per ciò che non siamo. E ' per questo motivo non ho perseguito la guarigione del corpo / mente. La vera guarigione vista da questa realizzazione è la guarigione di questa percezione del nostro Sé.
Avasa

1 commento:

Colomen ha detto...

La malattia è creata dalla nostra mente. Noi creiamo i tumori, le artriti, persino le fratture.
Ma il nostro organismo ha le chiavi per la guarigione, il che è molto diverso dal termine cura. Ed è allora, quando noi sappiamo e accettiamo di poterci liberare dai vincoli che ci hanno portato alla malattia, che fisiologicamente produciamo le "medicine giuste", nuove proteine, l'ipofisi si attivaper gli ormoni necessari e cambia la conformazione dei recettori. Tutto è Placebo perchè non esiste alcuna malattia.